Venticinque anni fa moriva Mia Martini, indimenticabile artista calabrese


Mimì artista fragile e tormentata, resta ancora oggi una delle voci più belle nella storia della musica italiana. La voce di “Almeno tu nell’universo”, “Minuetto” e “Piccolo uomo” ci lasciava il 12 maggio 1995

COSENZA – Venticinque anni fa, all’ora di pranzo, Mia Martini veniva trovata senza vita a 47 anni, in una casa a Cardano al Campo, vicino a Busto Arsizio, dove si era trasferita da poco per stare vicina al padre Giuseppe Bertè. Il decesso era avvenuto due giorni prima, per un arresto cardiaco, ma nessuno se ne era accorto. Riversa sul letto, con le cuffie alle orecchie, il suo cuore si è fermato ascoltando “Luna rossa”CONTINUA A LEGGERE SU QUICOSENZA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *